Su Wikipedia esiste una voce per ogni comune italiano. Queste voci, però, sono spesso limitate a poche informazioni essenziali, soprattutto quelle relative ai comuni medio-piccoli. In particolare, capita spesso che non ci siano immagini e informazioni sui monumenti e i luoghi identitari di queste realtà territoriali. Per questo motivo è nato “Mapping Insubria“, un progetto che ha l’obiettivo di visitare questi comuni, fotografarne i luoghi, raccogliere le necessarie informazioni e riportare tutto sui progetti Wikimedia.

Il territorio al quale abbiamo deciso di dedicarci è quello dell’Insubria, cioè l’area a cavallo dei tre grandi laghi delle Alpi occidentali: Lago di Como, Lago di Lugano e Lago Maggiore. In questo territorio ricadono, quindi, le province piemontesi del Verbano-Cusio-Ossola e di Novara, il cantone svizzero del Ticino e le province lombarde di Varese, Como e Lecco (più alcuni comuni della città metropolitana di Milano).

Prima tappa: basso Varesotto

In una (ancora) calda giornata di fine ottobre abbiamo deciso di organizzare una gita nel Varesotto. Prima naturalmente ci siamo preparati, andando a cercare online ciò che avremmo potuto incontrare nei comuni scelti come meta: chiese, musei, ville, palazzi, cimiteri, monumenti vari. Con queste informazioni abbiamo creato gli elementi su Wikidata per ogni singolo edificio o monumento inserendo tutte le informazioni in nostro possesso. Il risultato è visibile in questa mappa: ogni pallino rosso è un elemento di Wikidata georeferenziato, ma ancora senza immagine. Il nostro obiettivo è farli diventare tutti verdi, raccogliendo per ognuno di loro almeno un paio di immagini.

Siamo quindi partiti all’avventura, toccando più comuni di quanti avevamo pianificato: passando da Albizzate, siamo arrivati a Sumirago (e alle sue frazioni di Menzago, Quinzano San Pietro e Caidate), per poi spostarci verso Crosio della Valle, Daverio, Brunello e, come ultima tappa, Azzate.

Chiesa di Santa Maria Annuncia a Brunello (VA) – Foto di Yiyi [CC-BY-SA 4.0]

I risultati

Ma quanto siamo riusciti a documentare questo pezzettino di territorio? Noi siamo piuttosto soddisfatti: abbiamo illustrato 36 monumenti con ben 132 fotografie, tutte disponibili su Wikimedia Commons nelle categorie dei rispettivi comuni. Inoltre, abbiamo creato tre voci su Wikipedia in Italiano: Oratorio dei Santi Giovanni Battista e Ludovico di Tolosa (Albizzate), Chiesa di Santa Maria Annunciata (Brunello), Oratorio dei Santi Cosma e Damiano (Arsago Seprio). A questo si aggiunge la creazione di tutti gli elementi Wikidata e delle varie categorie di Commons per la corretta archiviazione delle immagini.

Tutte le foto raccolte in questa giornata, insieme a quelle che avevamo già scattato qualche giorno prima, si trovano in questa categoria su Commons.

C’è ancora tanto da fare, e noi non vediamo l’ora! Chiunque volesse partecipare ai nostri tour fotografici o volesse aiutarci in qualsiasi altro modo, può contattarci scrivendo a info@informazioni.wiki.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: