itWikiCon 2018: anche noi c’eravamo!

Lo scorso weekend, dal 16 al 18 novembre 2018, presso la sede dell’Università degli Studi dell’Insubria di Como si è svolta la seconda edizione di itWikiCon, la conferenza annuale dei contributori italofoni dei progetti Wikimedia. Oltre cento partecipanti in una tre giorni di conferenze, workshop e discussioni per parlare di Wikipedia e dei suoi progetti […]

Read more
Mapping Insubria: documentare il territorio e le sue bellezze

Su Wikipedia esiste una voce per ogni comune italiano. Queste voci, però, sono spesso limitate a poche informazioni essenziali, soprattutto quelle relative ai comuni medio-piccoli. In particolare, capita spesso che non ci siano immagini e informazioni sui monumenti e i luoghi identitari di queste realtà territoriali. Per questo motivo è nato “Mapping Insubria“, un progetto […]

Read more
Servizio civile e Wikipedia: candidati!

Siamo lieti di diffondere l’opportunità messa a disposizione dalla Biblioteca comunale di Trento di un bando di Servizio civile per la digitalizzazione e la diffusione di contenuti attraverso i progetti Wikimedia. Il progetto si intitola “Guarda che faccia! La digitalizzazione della ritrattistica contenuta in antichi testi a stampa” e durerà per tutto il 2019. Questo progetto si […]

Read more
Sai cos’è la Unio elongatulus?

Sabato 13 ottobre, insieme ad un piccolo ma agguerrito gruppo di contributori esperti di Wikipedia abbiamo “invaso” l’ufficio di Nicoletta Riccardi, ricercatrice dell’Istituto di Ricerca Sulle Acque di Pallanza. Obiettivo dell’incontro era quello di portare su Wikipedia temi e argomenti connessi all’iniziativa “Lago d’Orta, lago del cuore”. Abbiamo creato voci legate alla storia recente del […]

Read more
La nostra partecipazione a WikiCon San Gallo 2018

Dal 5 al 7 ottobre scorsi si è tenuta, nella città svizzera di San Gallo la nona edizione della WikiCon, la conferenza annuale della comunità germanofona dei progetti Wikimedia. Nata nel 2010 da un’idea di condivisione delle capacità tra gli utenti (Skillshare Lüneburg 2010), si è sviluppata negli anni fino a diventare un format annuale di […]

Read more
Wikipedia e OSM per i ragazzi del Grigioni italiano

Lo scorso 2 ottobre ci siamo recati in Svizzera, precisamente a Mesocco nel Cantone dei Grigioni, per una giornata di formazione ai ragazzi della Scuola Sec/Sap del Moesano. L’opportunità ci è stata offerta da Wikimedia CH, che ringraziamo per la fiducia dopo l’organizzazione di Wiki Loves Monuments e la recente collaborazione per Media in Piazza. […]

Read more
Alla scoperta di chiese e castelli a Castel Ivano

Nel corso della wikigita e dell’edit-a-thon dello scorso 15 settembre nel comune di Castel Ivano siamo andati alla scoperta di alcune bellezze nascoste del territorio della Valsugana orientale, in Trentino. In particolare, lo scrittore e storico dell’arte Vittorio Fabris è stato una guida precisa ed esperta, e grazie alla sua immensa conoscenza abbiamo potuto raccogliere […]

Read more
Erodoto e la “ storiografia 2.0 ”
contest giornalismo partecipativo

Di seguito riportiamo l’analisi di Davide Crepaz sulla storiografia e il compito dello storico nelle voci di Wikipedia. Questo elaborato fa parte del suo percorso esperienziale, a conclusione del progetto Comunità e Narrazione. Gli approcci alla scrittura della storia sono indubbiamente diversi in base al periodo storico di riferimento, poiché diversi sono, e sono stati, i […]

Read more
Sull’uso politico della storia su Wikipedia
contest giornalismo partecipativo

Di seguito riportiamo l’analisi di Tiziano Grottolo sull’utilizzo delle fonti storiche nelle voci di Wikipedia. Questo elaborato fa parte del suo percorso esperienziale, a conclusione del progetto Comunità e Narrazione. Premessa Sono antifascista e per me questo è un valore irrinunciabile che segna profondamente la mia personalità e di conseguenza il modo in cui svolgo il […]

Read more
Edit-a-thon? Facciamolo in grande!

Leggendo i numeri del prossimo (19 maggio) edit-a-thon di Torino tremano un pochino le ginocchia… Questo è quanto ci scrive via mail il referente dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”: dovremmo essere circa 110-120 persone e le voci su cui stiamo lavorando sono 26 a Torino e 8 […]

Read more